Colori del Levante Fiorentino

PITTORI                ARTE                                                       TUSCAN PAINTERS                                                         

 

WORLDWIDE PAINT-OUT

Evento internazionale di pittura all'aria aperta

  Ecco le foto! https://goo.gl/photos/u6VjdmDigPFXFemT7 

Comunicato stampa.
Incontro mondiale di pittura all'aria aperta. 2016.

Prendere colori e pennelli ed uscire per dipingere all'aria aperta insieme ad altri pittori. In questo semplice gesto c’è il cuore del Worldwide Paint Out: l'incontro mondiale di pittura. Nello stesso momento in molti luoghi sparsi nei cinque continenti i pittori si ritrovano per un gesto di amicizia tra di loro e con i loro colleghi all'estero. Un grande abbraccio all’insegna dell'arte che ogni anno di svolge durante la seconda settimana di settembre. L'evento è stato promosso dall'Associazione International Plein Air Painters che proprio 15 anni fa, in risposta all'attacco terroristico a New York dell’11 settembre, cercò un modo, con i propri strumenti, per dare un messaggio di fratellanza tra i popoli.
Da allora i vari gruppi si scambiano le immagini dell'evento annuale che vengono sfogliate come un album di famiglia, un racconto dei bellissimi luoghi dove si sono radunati e dei sorrisi delle persone che hanno partecipato.
Colori del Levante Fiorentino porta per il quarto anno la bandiera italiana, proponendo Pontassieve come uno dei luoghi d'incontro per questo evento.
Domenica 11 settembre, dal mattino come usa per questa attività artistica, i pittori che vorranno partecipare dipingeranno per le vie del paese (informazioni ed iscrizioni coloridellevante@libero.it tel 3480712546).

Per completare questa festa della pittura all'aria aperta nel palazzo comunale i pittori locali partecipanti al Worldwide Paint Out esporranno una loro opera dipinta en plein air. La mostra sarà visitabile per due settimane a partire da venerdì 9 settembre, primo giorno in cui a Pontassieve si svolge Cookstock, l’ormai nota manifestazione culinaria.

Durante i tre giorni di festa, nel pomeriggio, l'associazione Colori del Levante Fiorentino sarà presente con un angolo artistico: l'appuntamento è a Pontassieve vicino al municipio il secondo fine settimana di settembre.

 

 

 

 

 

 

CLICCA QUI PER ANDARE ALL'EVENTO 2015

 

2014

il catalogo 2014

 

 

2013

wwpo2013

La pagina dell'evento 2013

GRUPPO

WORLDWIDE PAINT-OUT

LA FESTA DELLA PITTURA ALL'ARIA APERTA: LA FESTA DEL BELLO

“Teniamo alta l’attenzione sulle meraviglie che ci circondano”

 “Worldwide paint-out” è un evento, come dice il nome, di portata mondiale in quanto in quel giorno moltissime associazioni di pittori aderenti all’International Plein Air Painters saranno contemporaneamente impegnate in ciascun continente in un incontro di pittura all’aria aperta.

Per l’Italia partecipa dal 2013 l’associazione Colori del Levante Fiorentino, che il secondo fine settimana di settembre invita i pittori paesaggisti a portare i loro cavalletti in uno dei bellissimi luoghi che ci circondano.

Con questo evento, al quale abbiamo l’onore di partecipare, vogliamo tenere alta l’attenzione sulle meraviglie che ci circondano, lo stesso faranno altri artisti, in Canada come in Germania, alle Hawaii come in Brasile, che nello stesso momento si faranno guidare dalla luce, dall’atmosfera e dalle bellezze della natura e dei  loro luoghi.

Sono invitati dilettanti e professionisti, giovani e adulti, abili e disabili, con tecniche che vanno dall’olio all’acquerello. Il comune denominatore è la pittura en plein air, una tecnica non facile dove l’artista coglie dal vero le emozioni, l’armonia dei colori e la bellezza dei paesaggi, trasportandole in poche ore sulla tela, senza ricorrere ad alcun moderno mezzo di riproduzione. Un modo di fare arte che non solo è in continuità con la tradizione dei pittori macchiaioli ma che riveste oggi un significato rinnovato, essendo infatti in perfetta sintonia con le attuali questioni riguardanti la tutela dell’ambiente e valorizzazione del paesaggio. Tra gli artisti en plein air che hanno partecipato negli anni precedenti ci sono anche alcuni dei maggiori rappresentanti toscani di tale tecnica pittorica, i cui quadri, da decenni, raccontano nel mondo la bellezza della nostra terra.

La bellezza del paesaggio, la storia ed la nostra società e cultura, con i nostri prodotti di in un evento di portata internazionale che fa, virtualmente, il giro del mondo

Perchè la pittura all'aria aperta?

E' ovvio che la prima domanda che si fa è perchè non stare comodi in casa o nello studio a dipingere, dove ci sono anche migliori condizioni e strumenti per realizzare un quadro?

Le risposte sono molteplici e di vario tipo.

Innanzitutto c'è la sfida del poco tempo a disposizione, della mancanza di strumenti di aiuto (proiettori, fotografie, libri, carta da ricalco, etc), del meteo e dell'imprevedibile. All'esterno può capitare di tutto.

I colori e i toni diventono evidenti quanche siamo di fronte al reale soggetto, niente può sostituire l'esperienza sensoriale, i suoni, l'aria che si respira. Un quadro fatto all'aria aperta, o iniziato lì, ogni volta che si riguarda diventa un ricordo indelebile di tale esperienza.

Il lavoro fatto all'aria aperta ha una freschezza ed immediatezza dovuti alla ristrettezza di tempo e alla luce che cambia velocemente. Si deve riuscire a scegliere velocemente quello che ci colpisce (scorci, colori, forme, luci) e riprodurlo utilizzando con in poche decine di minuti colori diversi, come un pianista che si muove sui tasti.

Naturalmente ciò non significa che i dipinti fatti in studio sono meno validi, sono diversi.

A volte dipingere fuori serve per poi riprodurre, con maggiori dimensioni, un quadro in studio, riportando su una scala maggiore e con maggiori dettagli ciò che fuori è stato scelto. Infatti dipingere significa anche acquisire la capacità di semplificare e la pittura en plein air è certo un'ottima scuola per questa abilità.

Finire un lavoro in studio significa sfidarsi sul mantenere la semplicità e le caratteristiche che, fuori, ci hanno mossi a farlo.

Infine stare all'aria aperta a dipingere significa guardare, osservare, ammirare, apprezzare. Il pittore in genere coglie maggiormente ciò che rende bello un luogo e quindi diventa più sensibile al bello.

Ugualmente un dipinto di paesaggio fa emergere la bellezza e fa che chi lo guarda veda in modo diverso anche il soggetto, perchè lo guarda con gli occhi del pittore che ha già selezionato il bello che c'è.

Pittura all'aria aperta, uguale bellezza, natura, paesaggio, cultura, ambiente, ecologia, biodiversità. Molte parole che oggi sono la nuova frontiera del ben-essere e dello sviluppo.

Ecco perchè la nostra associazione sostiene la pittura all'aria aperta partecipando a eventi come il Worldwide PaintOut, con l'augurio di diffondere sempre più il privilegio di fare questa esperienza, come pittori o come spettatori.


© 2009-2016 - Colori del Levante Fiorentino - Associazione culturale - Pontassieve - Firenze - Toscana - Italia  - cod.fiscale 94166430481

All images are original works, from paintings, copyright of one of the artists of Colori del Levante Fiorentino.

They are for online viewing purposes only and may not be copied, reproduced or distributed without the express permission of the artist.